Nuovo registro Asia-Occupazione

L’Istat rende disponibile il nuovo registro Asia-Occupazione, realizzato per la prima volta in occasione del Censimento Industria e Servizi 2011 e aggiornato con cadenza annuale.

L’archivio contiene informazioni dettagliate sull’occupazione nelle imprese attive e presenti nel registro Asia.

La nuova base informativa “lega” organicamente dati sulle imprese (secondo i caratteri contenuti tipicamente in Asia), sui lavoratori (caratteri demografici come il sesso, l’età, il luogo di nascita) e sui principali aspetti del rapporto di lavoro (ad esempio la qualifica professionale, il regime orario).
Da un lato l’integrazione di fonti amministrative di natura previdenziale, fiscale, camerale e assicurativa, dall’altro lo sviluppo di metodologie per il trattamento di tali a fini statistici, hanno permesso infatti di mettere a punto un sistema di microdati integrati dove è possibile identificare l’unità economica e l’unità lavoratore e ciascun individuo viene classificato in base alla tipologia occupazionale all’interno dell’impresa con cui ha un rapporto di lavoro.

I dati completi sono reperibili all’indirizzo http://dati.istat.it (all’interno del tema Imprese, sottotema Struttura) e fanno riferimento all’anno 2012.
L’occupazione è misurata in termini di posizioni lavorative totali in media annua, calcolate sulla base delle presenze settimanali del lavoratore.
Si considerano solo le posizioni lavorative nelle imprese attive, ovvero in quelle imprese che hanno svolto attività produttiva per almeno sei mesi nell’arco del 2012.